L’Angioma

Cos'è l'Angioma

Cos’è e come si cura l’Angioma o Emangioma

Cos'è e come si cura l'Angioma
Con il termine generico Angioma ci si riferisce in realtà all'Emangioma Infantile.
L'Angioma (Emangioma Infantile (EI)) è un tumore che riguarda i bambini.
Anzi, l'Angioma è il più comune tumore dell’infanzia.  Nonostante questo c'è una grande confusione su cosa sia veramente (e cosa invece non sia) l'Angioma.
Ad esempio, poiché l'emangioma infantile (l’angioma) riguarda la sola infanzia, se la diagnosi di “angioma” viene fatta ad un adulto si tratta spesso di un errore.

Perché il termine Angioma non va usato nelle Malformazioni Vascolari

Ogni processo patologico che termina con il suffisso -oma, dovrebbe obbligatoriamente riguardare un tumore (Hooper 1863). L'angioma è correttamente chiamato così, perché è di un tumore.

La differenza tra tumori (come l'Angioma) e malformazioni sta tutta qui: la presenza o l’assenza di proliferazione cellulare non controllata (cioè la velocità con cui le cellule si riproducono è eccessiva). Nei tumori, come l'angioma, vi è alterazione della proliferazione cellulare mentre nelle malformazioni no.

Ma perché allora ancora oggi tanti sbagliano o non capiscono? Il problema nasce dal fatto che il primo a descrivere le anomalie vascolari (Angiomi e Malformazioni) fu Rudolf Virchow. Sulla base delle caratteristiche al microscopio distingueva le anomalie vascolari in Angioma Piano, Angioma Cavernoso ed Angioma Racemoso. Anche se questa classificazione è profondamente scorretta, il fatto che l'abbia scritta Virchow (un vero "mostro sacro" della medicina) ha causato il fatto che ancora oggi i meno esperti ci si affidino (senza saperlo).

Qual’è la differenza tra Angioma e Malformazioni?

La corretta comprensione della differenza tra Angioma e Malformazioni Vascolari è il frutto del lavoro di un chirurgo plastico di Boston, John Butler Mulliken. Nel 1984 ha pubblicato un articolo che ha definito la differenza tra tumori (e tra questi l'angioma) e malformazioni vascolari: nei primi vi è proliferazione cellulare mentre nelle seconde la proliferazione è assente.
Mulliken inoltre, insieme ad un gruppo di medici di altre specialità, creò l’ISSVA (International Society for the Study of Vascular Anomalies) che ora è il riferimento mondiale per le anomalie vascolari. L’ISSVA ha prodotto la classificazione nel 1996 (rivista poi nel 2018). Vedi tabella.

Cos'è l'Angioma

John Butler Mulliken e Giacomo Colletti

Un buon modo per stabilire quanto un medico sia qualificato per trattare l'Angioma e la Malformazioni Vascolari è verificare se sia membro dell'ISSVA. Lo si può fare qui: https://www.issva.org/find/

Cos'è l'Angioma

Clicca qui per ingrandire

Ora che abbiamo chiarito come distinguere in generale i gravi errori che si trovano nel web e che commettono anche i medici che purtroppo conoscono una parte delle anomalie vascolari possiamo passare a descrivere l'Angioma in tutte le sue caratteristiche.

Clicca su uno dei link qui sotto per scoprire: